seit 1994 im Slow Food Führer. Seit 1994, also schon über 20 Jahre, sind wir im Slow Food Führer Osterie d’Italia unter der Rubrik Ticino zu finden.
Lesen sie den Original-Artikel ,
denjenigen für die Jahre 2007-2008,
den Original-Artikel für die Jahre 2010-2011 und den Text für die Jahre 2010-2011-Text
weiter
 
Der Osteria-Führer "La trattoria Centrale raccolgie da tempo i favori di una clientela eterogenea: da precchi anni Annemarie in cucina e Tiziano in sala fanno convivere armoniosamente gli avventori locali con i numerosie turisti di passagio o che pernottano nelle belle camere (c'è anche un appartamento per soggiorni piu lunghi). La scelta dei cibi è ampia e ben articolata: oltre alla carta - piu ricca quella serale - ci sono tre menu, offerti a 14, 16, e 32 franchi a pranzo e a 18, 28 e 32 franchi a cena. I piatti dipendono dalle stagioni e dalla disponibilità dei prodotti forniti da contadini, macellai, norcini e casari delle valle. Eccellente, tra gli ottimi salumi serviti in apertura, la mortadella di fegato stgionata 12 mesi (16 chf). A seguire, gnocchi di ricotta, spezzatino di agnello della valle di Blenio, cordon bleu di maiale dell'alpe di Pertusio, stracotto con polenta (le farine sono macinate in un vecchio mulino dei dintorni). Straordinarie le selezioni di caci d'alpeggio del Lucomagno e di formaggi misti stagionati (8 franchi l'etto). All'altezza del resto i dolci; crostate di frutta di stagione, torta di castagne (4.50 chf) e speciali parfait ai distillati (5.50 chf). Per il bere, all'offerta di vini (soprattutto Merlot, anche a bicchiere) si è aggiunta recentemente una gamma die brire artigianali pordotte a Faido."
 
Desktop view | Switch to Mobile